For the best user experience please use IE11 or above, or a modern browser.

Ecco a voi il Life at Home Report 2018

Oltre le quattro mura

Siamo i massimi esperti della vita in casa.

Ecco perché, ogni anno, incontriamo migliaia di persone in ogni parte del mondo per cercare di comprendere cosa significhi veramente vivere la casa. Quest’anno abbiamo scoperto che l’idea di casa è sempre più connessa a quella di un network di luoghi e spazi, e che ci si può sentire a casa anche al di fuori di essa.

Per la vita in casa è iniziata una nuova era, quella che va oltre le quattro mura domestiche.

Esplora il nostro sito per saperne di più e scopri cosa significa per te essere parte di questa nuova era.

Modalità video

Cosa abbiamo imparato dal Life at Home Report 2018

Una persona su tre nel mondo afferma che ci sono luoghi dove si sente più a casa rispetto a dove vive. Nelle città questa percentuale è salita dal 20% del 2016 al

35% del 2018

Volevamo scoprire la ragione di un valore così alto. Ecco perché abbiamo deciso di indagare cosa contribuisca a far “sentire a casa” le persone, dove lo ricerchino e dove lo ritrovino.

Negli ultimi due anni, si è verificato un deciso incremento del numero di persone che affermano di sentirsi più a casa in luoghi che non sono quelli dove abitano. Inoltre sempre più spesso svolgiamo altrove attività normalmente associate alla vita domestica. Lo sapevi, per esempio, che oltre un terzo di noi fa la doccia o il bagno fuori casa più volte alla settimana? Il nostro stile di vita sta cambiando ed è ora che anche la casa si adegui.

Ma cosa vuole dire?

Abbiamo scoperto molto su cosa contribusice a creare un vero senso di casa e su come poterne migliorare la percezione. Ora sappiamo che il quartiere e la comunità sono fondamentali per sentirsi veramente (come) a casa. In effetti, a livello mondiale il 64% delle persone preferirebbe vivere in una casa piccola ma in un luogo stupendo, piuttosto che in un’abitazione più grande in una location non ideale, mentre il 23% ha bisogno di uscire di casa per concedersi un po’ di tempo da solo.

Sta iniziando una nuova era per la vita domestica. Il 60% delle persone è pronto a creare una casa che sia diversa da quella in cui è cresciuto. Per scoprire che cosa stanno facendo le persone nel mondo per adattarsi e definire questa nuova era, leggi la sintesi del nostro report.

Per alcune persone, ‘la casa inizia alla porta di ingresso.’ Altre persone invece dicono ‘mi sento a casa quando sono in questa zona, attorno all’area dove si trova casa mia.’ È un concetto di casa più ampio e comprensivo.

Dr Alison Blunt - Co-Direttore del Centro per gli Studi sulla Casa

Grazie alla nostra ricerca, abbiamo identificato cinque bisogni emozionali fondamentali legati alla casa, che rappresentano ciò che si intende quando si descrive che cosa significhi ‘sentirsi a casa’. Si tratta di bisogni universali, ma che assumono un’importanza differente a seconda delle varie fasi della nostra vita e all’età, a con chi viviamo e a dove abitiamo.

Il sentirsi a casa non si limita più al solo luogo dove abitiamo. Comprendere i cinque bisogni emozionali rende più semplice capire come vivere un vero senso di casa indipendentemente da dove o come viviamo.

Abbiamo progettato uno strumento molto semplice per identificare come la nostra casa risponde a questi bisogni e capire come migliorarla.
  • Privacy
  • Sicurezza
  • Comfort
  • Proprietà
  • Senso di appartenenza
Casa è un luogo dove le persone mi accettano per come sono, dove posso essere me stessa, veramente libera”

Anna, Berlino